[EDUCAZIONE] Educare alla libertà, obiettivo educativo

Educare alla libertà

La libertà è uno dei tre fini principali dell’educazione, essa di conquista e si trasforma progressivamente sino a conseguire la sua forma più sicura e precisa con il passare del tempo.

La persona libera

Valuta il contesto in cui opera (individui e ambiente) e decide conseguentemente quale sia il miglior comportamento in vista della crescita (verso la libertà) di tutti i soggetti interessati.

Manifestazione e sviluppo

La manifestazione e lo sviluppo della libertà sono espressioni faticose e virtuose della progettualità e dell’impegno quotidiano dell’educatore e dell’educando.

Avere una giusta ambizione individuale e sociale.

Liberi non si nasce

Ma si diventa, se lo si vuole e se ci viene insegnato il sapore della dignità e il gusto della vita, altrimenti saremo schiavi.

Romano Guardini affermò

“…il divenire è, in potenza libero, ma lo deve diventare secondo i compiti che ci si assumerà. Deve scaturire in maniera sempre più pura dall’iniziativa della scelta ed esprimere sempre più con chiarezza l’essenza interiore di ognuno di noi”.

Commentiamo

Francesco Valeriani
Creatore di questo sito, docente di sostegno in ruolo, ha conseguito la Laurea in Scienze della Formazione Primaria, la Specializzazione per il Sostegno e un Master in Tecnologie dell'Istruzione e dell'Apprendimento. Ha svolto l'incarico di Funzione Strumentale alle Nuove Tecnologie nell'a.s. 2014/2015, è un Animatore digitale certificato EIPASS.

Rispondi